Famiglia

8 consigli su come risparmiare sulla spesa alimentare

spesa alimentare

Per molti italiani la spesa alimentare è una delle voci che pesa di più nel bilancio familiare. Ci si può privare di molte cose ma non del cibo.

Proprio per questo abbiamo pensato di scrivere un articolo che contiene alcuni consigli su come risparmiare sulla spesa alimentare.

Iniziamo subito sottolineando il fatto che non ti consiglieremo percorrere a tappeto tutte le botteghe e supermercati della tua zona, per andare a caccia dell’offerta migliore. A meno che tu non abbia molto tempo a disposizione; se così fosse, questa tecnica, in termini di risparmio, può dare i suoi frutti.

8 consigli su come risparmiare sulla spesa alimentare

  1. Consulta i volantini promozionali

Un’alternativa al giro di ricognizione di tutti gli alimentari della zona, è abituarsi a prendere i volantini promozionali nella buca delle lettere o al supermercato e segnarsi le offerte che ci interessano, in modo da poter pianificare dove, quando e cosa comprare. Avere le idee chiare aiuta a risparmiare tempo e denaro.

  1. Stila una lista della spesa

E’ necessaria per evitare il superfluo e non dimenticare il necessario. Ricorda di scrivere le offerte che avevi segnato nel volantino del supermercato dove hai deciso di andare a fare la spesa.

  1. Utilizza i buoni sconto

I buoni sconto sono degli alleati perfetti. Come risparmiare con i coupon è un’abitudine messa in pratica da molte famiglie.

  1. Occhio alle date di scadenza

Prendi sempre i prodotti in ultima fila, solitamente sono quelli che scadono dopo. Controlla la data di scadenza soprattutto per i prodotti in offerta.

  1. Non fare scorta di prodotti deteriorabili

Potrebbero andare a male prima di consumarli, perderesti così il risparmio.

  1. Sottoscrivi la Carta Fedeltà

Sottoscrivila sempre nei negozi dove ti rechi abitualmente per fare la spesa. E’ fonte di risparmio.

  1. Compra la frutta e la verdura al mercato

Qualità superiore e spesso prezzi migliori. Alla mattina trovi più scelta, verso fine giornata, accontentandoti un po’, potresti fare affari migliori. Inoltre, fai sempre un giro di ricognizione per dare un’occhiata alla merce e ai prezzi dei vari banchi. Fermati in quelli dove c’è più afflusso di clienti e fidelizzati in alcuni di essi. Avere il contadino di fiducia ha molti aspetti positivi.

  1. Compra alcuni prodotti al Discount

Alcuni discount sono validi. Certo, non per tutto ma una volta che ci si abitua a leggere le etichette è più facile capire se si tratta di un affare o meno. E’ importante guardare la provenienza, la scadenza e leggere attentamente gli ingredienti.

Qualche consiglio in più:

  • evita di fare la spesa a stomaco vuoto, la fame è cattiva consigliera
  • metti da parte la cifra per la spesa settimanale in contanti, in anticipo, in modo da non dover usare bancomat o carte di credito e avere il budget disponibile
  • acquista solo prodotti di stagione, sono più convenienti
  • evita i cibi già pronti, sono più cari e meno salutisti
  • porta sempre con te un paio di sacchetti di tela o di plastica
  • cucina con gli avanzi e evita gli spechi. Con un po’ di ingegno si può fare di tutto!

Iscriviti alla newsletter

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione della Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE ) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da IFIS NPL S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.