Prestiti

In aumento a Maggio 2014 i mutui ma diminuiscono i prestiti

Dopo aver analizzato i dati emessi da CRIF Decisions Solutions relativi alla situazione del credito nel 2013, Barometro CRIF rende note le rilevazioni relative al mese di maggio.

Come già evidenziato nei mesi scorsi, le richieste di mutuo continuano ad aumentare grazie ai bassi tassi di interesse, ma la situazione rimane ancora negativa per quanto riguarda i prestiti personali e finalizzati. La crisi per le famiglie italiane insomma non sembra assolutamente un ricordo passato.

Guardando i dati, emerge come le richieste di mutuo siano aumentate del 6,6% rispetto a maggio 2013, undicesima rilevazione positiva, che va a gonfiare il dato positivo relativo al 2014, che vede nei primi cinque mesi un aumento totale del 9,6% sul 2013.

Scende invece l’importo medio richiesto che nei primi mesi del 2014 scende a 124.856 euro rispetto ai 127.646 euro del periodo gennaio-maggio 2013. Questo è in parte dovuto all’abbassamento del valore degli immobili in vendita, segnale comunque poco positivo. Per quanto riguarda la durata, il 27,9% degli italiani preferiscono ripagare il proprio mutuo in un periodo compreso tra i 25  e 30 anni; a seguire le altre fasce.

I prestiti invece, come già anticipato, risultano in calo, considerando l’insieme di prestiti personali e finalizzati, con un pesante -7,0% rispetto a maggio 2013, mese che segna il 15 mese consecutivo con segno negativo. Il calo comunque è linea con il dato aggregato dei primi mesi del 2013 che vedono però un impietoso confronto con i volumi degli anni 2012-2010: la differenza risulta pari al -20%.

Nonostante i dati incoraggianti relativi ai mutui, la situazione del credito per le famiglie italiane risulta ancora molto complessa e critica. La mancanza di certezze e di solidità economica porta a una diminuzione delle richieste che successivamente si scontrano con una carenza di erogazioni da parte delle banche.

Foto CC di Mammal da Flickr

Iscriviti alla newsletter

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione della Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE ) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da IFIS NPL S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.