Valori Istat, Bilancio Familiare e situazione di cassa

Nella seconda pillola del ciclo “Il Bilancio Familiare“, Giulia Cioni ci parla della spesa media per famiglia rilevata dall’Istat e approfondisce poi le peculiarità della situazione di cassa.

Ad esempio, una famiglia italiana spende mediamente, secondo i dati rilevati dall’Istat, tra i € 1.500 e € 1.800. Nel dettaglio vengono spesi mensilmente:

  • € 500 per alimenti e bevande;
  • € 500 – € 800 per la casa;
  • € 130 per le utenze;
  • € 50 per la comunicazione;
  • € 50 per l’istruzione;
  • € 300 per il trasporto.

È bene inoltre tenere monitorata la propria situazione di cassa, solitamente presentata negli estratti conto inviati dalla propria banca, che mettono in evidenza entrate e uscite finanziarie di uno o più mesi. Spesso situazione di cassa e bilancio familiare possono non combaciare ad esempio per assegni non ancora incassati o per addebiti in conto corrente non ancora registrati.

È quindi importante controllare le ricevute delle proprie carte di credito e bancomat, gli addebiti in conto corrente e le matrici degli assegni staccati. Tutto questo diventa molto utile per predisporre un budget previsionale di spesa e programmare anche eventuali spese straordinarie (es: vacanze, tasse universitarie, investimenti).

Cresci con Noi torna la settimana prossima con la terza pillola dedicata al bilancio familiare. Se vi foste persi la prima pillola, la potete trovare qui: “Entrate e Uscite del Bilancio Familiare“.

Fonte Immagine: Simon Cunningham