Debiti

Dipendenza da gioco: consigli per uscire dal tunnel del gioco d’azzardo

Dipendenza da gioco

Il gioco d’azzardo nasce sulla base della propensione umana che spinge ad associare il gioco al rischio del proprio denaro o dei propri beni.

La dipendenza da gioco può diventare una vera e propria patologia, chiamata ludopatia che purtroppo porta tante persone a rovinare la propria vita e quella della propria famiglia.

Dalla dipendenza da gioco d’azzardo si può uscire, il prima passo è ammettere di avere un problema e lasciarsi aiutare.

L’Italia è il terzo Paese nel mondo per volume di gioco d’azzardo e il primo per spesa pro capite. Il giro d’affari prodotto nel nostro paese è allarmante: nel 2016 gli italiani hanno speso nel settore 95 miliardi di euro. Una cifra record che deriva, per lo più, da slot machine, videolotteries, new slot, video lottery terminals. Tutti strumenti che nel corso degli anni sono aumentati in misura esponenziale.

Inoltre, il legame tra chi è affetto da dipendenza da gioco e la propensione all’indebitamento è molto forte, come lo è cadere nella trappola dell’usura. Il giocatore patologico usa soldi che non può permettersi di spendere, generando sovraindebitamenti e pignoramenti.

Alcuni consigli per affrontare la dipendenza da gioco:

  1. riconoscere la presenza del problema
  2. lasciarsi aiutare
  3. imparare a riconoscere le motivazioni che portano a giocare (ad esempio pensieri, stati d’animo, difficoltà..)
  4. modificare il proprio stile di vita
  5. evitare il più possibile situazioni rischiose e non scoraggiarsi di fronte a possibili ricadute
  6. portare con sé il minimo denaro possibile
  7. sottoporsi se necessario a terapia individuale o di gruppo

Diventare un giocatore sano dev’essere un obiettivo. Il gioco non dev’essere per forza un gioco d’azzardo. Ci sono moltissime attività che generano adrenalina e che possono sfociare in positive passioni. Giocare bene è importante, aiuta a sperimentare situazioni nuove, a stare bene con gli altri, ad attenuare frustrazioni, ansie e insicurezze. Diventare un giocatore sano ha esattamente gli effetti opposti di una persona affetta da dipendenza da gioco.

Iscriviti alla newsletter

Ai sensi del D.Lgs.196/2003, dichiaro di aver preso visione della Web Privacy Policy. I dati forniti saranno trattati esclusivamente per adempiere alla tua richiesta.