Debiti

Depenalizzazione: falsificare la cambiale resta un reato

cambiale-falsificare

Ci sia chiede spesso se falsificare una cambiale è reato. Nel 2016, il Decreto legislativo 7/2016, ha depenalizzato circa 40 reati. Tra questi vi è anche quello di “falsità in scrittura privata” che troviamo nell’Art. 485 del codice penale.

L’aspetto di maggiore interesse del D.Lgs. 7/2016 consiste nella trasformazione dei reati abrogati in illeciti civili sottoposti a sanzioni pecuniarie. Le fattispecie previste nelle norme penali abrogate, riprodotte nell’art. 4 del decreto, costituiscono ora fatti che, se dolosi, obbligano, oltre che alle restituzioni e al risarcimento del danno secondo le leggi civili, anche al pagamento della sanzione pecuniaria civile determinata dal giudice in forza dei criteri indicati all’art. 5 D.Lgs. 7/2016 (gravità della violazione, reiterazione dell’illecito, arricchimento del soggetto responsabile, opera svolta dall’agente per l’eliminazione o attenuazione delle conseguenze dell’illecito, personalità dell’agente, condizioni economiche dell’agente).

Falsificare una cambiale rimane un reato

Con la sentenza n. 25948 del 24 maggio 2017 la quinta sezione penale della Corte di Cassazione, ha ribadito il principio secondo cui, poiché la falsificazione della cambiale è una condotta prevista e sanzionata dall’articolo 491 del codice penale e quest’ultimo non rientra tra le norme abrogate dalla riforma, chi falsifica una cambiale commette tutt’oggi reato.

Cos’è una scrittura privata

Con il termine scrittura privata si intende qualsiasi documento scritto redatto da uno o più soggetti e destinato ad assumere un valore di piena prova nei suoi confronti.

La scrittura privata non è solo un contratto, ma può essere anche una ammissione di debito, una rinuncia al credito, una transazione, la quietanza di pagamento, ecc. Anche gli assegni bancari e le cambiali sono scritture private.

Cos’è una cambiale

La cambiale è un titolo a scadenza che deve essere pagato il giorno della scadenza prefissata recandosi nella banca presso cui è stato emesso.

Cambiale: cos’è e come funziona

Iscriviti alla newsletter

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione della Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE ) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da IFIS NPL S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.