Famiglia

Famiglia: il 53 percento degli italiani non va in vacanza

Nelle ultime settimane stiamo approfondendo la tematica delle vacanze delle famiglie italiane. Una nuova indagine realizzata da Federalberghi, effettuata su 1.200 individui, ha rilevato numerosi indicatori su volumi e modalità delle vacanze degli italiani.

Dalla ricerca emerge come solo il 47% delle famiglie (28 milioni di persone) andrà in vacanza, trascorrendo un periodo fuori casa, un dato positivo che mostra un incremento rispetto ai 26,8 milioni del 2013. Purtroppo però l’indagine evidenzia come l’aumento di turismo vada a beneficio soprattutto di mete estere, fortunatamente controbilanciata da un +2,5% di crescita della clientela estera in Italia.

In controtendenza invece la durata media delle vacanze estive, che cala dalle 11 notti del 2013 alle 9 notti del 2014, con una variazione negativa del 18%. L’81% dei vacanzieri rimarrà in Italia, nel 2013 erano l’87%, mentre oltre cinque milioni andranno all’estero.

E chi non parte? Le cause sono soprattutto legate a fattori economici, motivazione che interessa il 58% degli interessati, purtroppo in aumento rispetto al 54% del 2013. Seguono motivi di salute (24%), motivi famigliari (14%), lavoro (6,5%), vacanza in un altro periodo (5%).

Mare o montagna? Le famiglie italiane preferiscono ancora il mare, nel dettaglio il 70% si recherà in una località balneare nelle isole maggiori o sulla costa della penisola. Solo il 15,1% degli intervistati si recherà in località di montagna (in calo rispetto al 16,6% del 2013). Aumentano invece le scelte verso località d’arte, meta che passa dal 4,2% dell’anno passato al 5% del 2014. Seguono poi località termali e lacuali.

Aumenta invece la spesa media stimata a persona che sale a 742 euro da 723 del 2013. Più bassa la spesa per chi resta in Italia, attorno ai 660 euro; conto più salato per la vacanza all’estero, con una media di 1.080 euro.

Nel nostro precedente post inoltre abbiamo dato ampio spazio alla spesa relativa alla gestione dei figli nei periodi di vacanza. Adoc stima una spesa media di 1700 euro per la vacanza di una famiglia composta da due genitori e un figlio. Sempre più famiglie però utilizzano strumenti di finanziamento, preferendo pagare a rate le proprie vacanze.

Foto CC di Simone Zucchelli da Flickr

Iscriviti alla newsletter

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione della Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE ) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da IFIS NPL S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.