Cambia in base all’andamento del mercato finanziario ed è legato di solito a due indicatori: l’Euribor, il tasso interbancario europeo, e lo spread, la differenza di rendimento fra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi.