L’usura è un reato definito dall’articolo 644 del codice penale che punisce chiunque si fa dare o promettere in cambio di un prestito interessi usurari: sono tali gli interessi che superano i limiti stabiliti trimestralmente dalla Banca d’Italia.