Lavoro

Intervista a Emanuele Leoni, nuovo Responsabile Rete Consulenti del Credito

Emanuele Leoni, Responsabile della Rete di Consulenti del Credito, in questa video intervista racconta la sua nuova avventura ed i motivi che l’hanno spinto ad unirsi al progetto di CrediFamiglia.

D: Qual è la stata la tua prima impressione di CrediFamiglia?
È stata un’impressione molto positiva. CrediFamiglia ha un profilo molto etico. Aldilà di quello che avviene spesso all’interno di più realtà a livello nazionale, in cui i progetti sono presentati come etici, qui c’è la reale percezione che si voglia perseguire un obiettivo che stia a contatto con soggetti in difficoltà.

D: Cosa ti ha colpito maggiormente del progetto CrediFamiglia?
Il progetto che si fonda su un principio riabilitativo, sulla volontà reale di voler mutare quello che è un aspetto, consolidato negli anni, che un cattivo pagatore debba restare cattivo pagatore. Qui invece c’è la volontà e l’ambizione di accompagnare persone in difficoltà in un percorso riabilitativo che possa ridare loro la speranza di un futuro migliore.

D: Quali potenzialità ha, secondo te, il progetto e la Rete di Consulenti del Credito?
Enormi, perché il progetto può rappresentare uno dei motori trainanti di questa azienda.

D: Quali sono le doti che deve possedere il Consulente del Credito?
A mio avviso un Consulente del Credito deve essere determinato, deve avere il desiderio di migliorarsi quotidianamente e soprattutto deve avere la volontà di far parte di questa azienda, quando questa azienda ovviamente lo ha scelto per far sì che lui faccia parte di questo progetto.

D: Quali obiettivi ti poni di raggiungere?
Un obiettivo sicuramente biunivoco, che dia la possibilità ad entrambi, quindi al sottoscritto e a Banca IFIS, di migliorarsi reciprocamente. Quindi che Emanuele Leoni dia qualcosa a Banca IFIS e che Banca IFIS accresca professionalmente Emanuele Leoni.

Iscriviti alla newsletter

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione delle Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da Banca IFIS S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.