Lavoro

Le professionalità più ricercate e i trend dei settori in crescita

La difficoltà nel trovare un lavoro e un impiego stabili sta diventando in Italia un problema sempre più concreto. I dati ISTAT dello scorso anno registravano un tasso di disoccupazione del 12,2% con percentuali fino al 40,1 per quanto riguarda quella giovanile (15-24 anni), per un totale di oltre 3 milioni di disoccupati.

Ad agosto 2014 il tasso di disoccupazione è pari al 12,3%, in aumento dello 0,1% rispetto al dato del 2013 riportato sopra. I giovani che non lavorano sono circa 710 mila, in diminuzione in valore assoluto rispetto all’anno precedente, anche se la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, sale al 44,2%.

E’ bene quindi capire quale sia lo scenario dell’occupazione in Italia, cercando di cogliere i trend di crescita per il prossimo futuro.

Uno dei primi capisaldi, come evidenziato dalla CGIA di Mestre, sono le Piccole e Medie Imprese, che tra il 2001 e il 2011 sono riuscite a creare oltre 457mila nuovi posti di lavoro contro i 212.600 delle grandi imprese. In questo ambito, è stato il Centro-Sud a far registrare il maggior incremento: +10,7%. Tra le Regioni, il Lazio, la Calabria e la Sicilia, ospitano le PMI che hanno assunto di più. Fanalino di coda sono Toscana, Emilia-Romagna, Piemonte e Friuli-Venezia Giulia.

Ma l’occupazione passa anche attraverso l’innovazione e la ricerca, ben evidente quando parliamo di Green Economy, che in Italia nel 2013 vedeva già oltre 3 milioni di occupati, con prospettive di raddoppio per i prossimi anni. Le aziende che investono nella sostenibilità risultano più competitive e quindi tendono ad assumere di più anche in tempi di crisi. Ma quali sono i settori in cui cercare un “green job”? Sicuramente il settore alimentare, arredamento, fabbricazione macchine-attrezzature e mezzi di trasporto e settore tessile sotto cui comprendiamo abbigliamento, calzature e pelli.

E il digitale? E’ senza dubbio uno dei punti cardine del lavoro del futuro, tanto che una la ricerca 2013 di TheLadders sui 10 lavori in maggiore crescita, evidenzia una netta maggioranza di occupazioni nel mondo digitale, caratterizzate da competenze e conoscenze molto specifiche. Troviamo quindi lavori come “sviluppatore iOS” (il sistema operativo dell’iPhone) o esperti di interazione (nel digitale e non solo).

Aldilà delle singole occupazioni, è evidente come la concreta possibilità di lavoro e di crescita, passi attraverso l’innovazione, declinata nei più svariati ambiti.

CrediFamiglia, sensibile alle tematiche del lavoro, lo scorso anno ha tenuto un webinar per approfondire i trend nel mondo del lavoro, i settori in crescita e le professionalità più richieste. Speaker d’eccezione: Silvia Testa, Regional Director di Randstad.

Iscriviti alla newsletter

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione delle Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da Banca IFIS S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.