Famiglia

Risparmio: conviene comprare l’auto usata?

La casa in primis, seguita dalla macchina, sono considerati i più importanti investimenti che una persona sosterrà nell’arco della sua vita.

E’ bene tener presente che lautomobile non è una spesa fine a sé stessa. Una volta comprata le spese non sono finite. E’ necessario calcolare subito, a seconda del modello, della propria assicurazione e degli imprevisti che possono accadere, quanto potrà costare mantenere l’auto nell’arco dell’anno.

Avere un quadro completo delle spese sarà utile per non trovarsi in difficoltà al momento dei pagamenti (bollo, assicurazione, tagliando, sostituzione pneumatici, carburante, parcheggi, manutenzione etc..) e sarà più facile far quadrare il bilancio familiare.

 

Conviene comprare lauto usata?

L’acquisto di una vettura usata ha tanti vantaggi. Rispetto al nuovo si risparmiano i costi di distribuzione e Iva.

Ad esempio, come prima auto per un neopatentato, è sicuramente più economica e vantaggiosa di un mezzo nuovo. L’investimento richiesto è inferiore.

Al giorno d’oggi siamo aiutati dal web dove lofferta è illimitata; ci sono diversi portali online che ci permettono di informarci sulle caratteristiche estetiche e meccaniche delle varie auto, aiutandoci a risparmiare, soprattutto rispetto ad una macchina nuova.

Prima di tutto è necessario definire un budget in base alle reali esigenze.

Tenete presente il numero di persone che compongono la vostra famiglia in modo da valutare il giusto modello (utilitaria, familiare, fuoristrada, ecc).

Successivamente scegliete il tipo di alimentazione. Considerate quanta strada percorrete mediamente in un anno, in seguito valutate tra benzina, gas GPL o le nuove auto ad alimentazione elettrica.

 

Come capire se conviene comprare lauto usata

1) Privato o concessionario?

E’ di dominio pubblico, comprare l’auto da un privato conviene rispetto ai prezzi offerti dalle concessionarie, al contempo il rischio è maggiore.

I rivenditori autorizzati garantiscono all’acquirente una garanzia legale di conformità prevista per legge per un minimo di 12 mesi. Comprare un veicolo da un privato non garantisce nessuna copertura assicurativa.

2) Auto a Km 0

Formalmente usate, di fatto nuove. Sono veicoli immatricolati dalle stesse concessionarie che hanno percorso pochi km o appunto, zero. Il risparmio rispetto al nuovo può superare il 20%. Attenzione, c’è da aggiungere il passaggio di proprietà, che su una vettura piccola potrebbe ridurre la convenienza.

3) Spese extra

Compare un’auto usata comporta delle spese extra da mettere subito in preventivo come i costi del passaggio di proprietà, piccole riparazioni o il tagliando.

4) Svalutazione dellauto

L’acquisto di un’auto usata può essere sì una valida alternativa economica ma è necessario tenere in considerazione il processo di svalutazione dellauto, che varia da modello a modello. Una volta immatricolata ed uscita dal concessionario, l’auto perde immediatamente il 21% del suo valore (pari all’IVA), poi c’è il 10% di svalutazione del primo anno ed un altro 10% ogni anno successivo.

5) Auto low cost

Valutate le auto low cost, possono essere più vantaggiose rispetto all’usato. Inoltre, allo stesso prezzo di una compatta da città, si può acquistare un suv o una monovolume. Verificate sempre che ci sia il controllo di stabilità (esp) e la ruota di scorta.

6) Controllo dal meccanico

Compare un’auto usata ad occhi chiusi non è mai un buon affare. Mettete sul piatto il costo di un passaggio dal meccanico.

7) Incentivi per le auto usate

Prima di acquistare informatevi se potete rottamare la vostra vecchia auto o se ci sono dei finanziamenti. Se il vostro veicolo è recente potrebbe essere più vantaggioso acquistare un’auto nuova.

Negli ultimi anni, per risparmiare, si tende a tenere la propria auto per molti anni; per questo le case automobilistiche propongono incentivi interessanti per invogliare gli automobilisti all’acquisto di una nuova auto.

 

3 alternative allacquisto dellauto usata

Ogni famiglia farà le proprie valutazione per capire se comprare un’auto usata è per loro conveniente. Prima di decidere sappiate che esistono delle alternative all’acquisto dell’auto che per alcuni di voi potranno risultare senza dubbio interessanti.

1) Usare i mezzi pubblici

Se utilizzate l’auto principalmente per lo spostamento casa/ufficio e viceversa e, a maggior ragione, vivete in una grande città, potete valutare l’abbonamento ad un trasporto pubblico. Non dovrete preoccuparvi di trovare e pagare il parcheggio e, nel bilancio familiare, di tenere in considerazione eventuali imprevisti.

2) Noleggio a lungo termine

Si tratta di una formula di abbonamento mensile che permette di utilizzare l’auto con il pacchetto tutto compreso (spese per carburante escluse). Si sottoscrive un contratto per un periodo compreso tra 1 e 5 anni. Si paga un canone mensile fisso che viene calcolato sulla base della tipologia dell’auto e della casa produttrice.

I vantaggi:

  • nessuna spesa iniziale
  • spese certe
  • assicurazione e manutenzione comprese nel canone mensile
  • vendita dell’usato a carico dell’azienda di noleggio

3) Carsharing

Si tratta di un servizio di trasporto che permette di utilizzare un parco vetture distribuito sulla città.

Si sottoscrive un abbonamento annuale e attraverso una prenotazione (tramite sito web, utilizzando il codice cliente) ci si può muovere senza pensieri.

Niente spese, oneri di gestione, costi di parcheggio e multe per l’accesso ad aree ZTL. Con il carsharing si possono utilizzare le corsie preferenziali e passare nelle zone a traffico limitato.

All’inizio c’è un deposito cauzionale, poi si paga solo quando si utilizza il mezzo, con una tariffa oraria che varia a seconda delle città (a Roma il costo va da 1,01€ a 2,67€) o chilometrica (0,34 o 0,45€ per i primi 150 Km, 0,23 o 0,39€ da 150 Km in poi, prezzi a Roma).

Inoltre, in alcune città italiane, se si decide di rottamare la propria auto per passare al carsharing, si ha diritto ad un bonus interessante più un anno di abbonamento gratuito al servizio e uno sconto del 50% sul secondo anno.

 

Prima di qualsiasi acquisto, confrontate sempre più preventivi e informatevi bene sulle tipologie di finanziamento.

Iscriviti alla newsletter

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione della Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE ) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da IFIS NPL S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.