Lavoro

Il Recuperatore, se ne parla a “Vite da Recupero”

La figura del Recuperatore, è senza dubbio complessa e si presta spesso a facili considerazioni negative, a causa di un approccio sbagliato e aggressivo al recupero. In questo articolo, il primo di due, prendiamo spunto dal programma TV “Tracce” che qualche anno fa ha dedicato una puntata al mondo del recupero crediti domiciliare. La puntata, intitolata “Vite da Recupero” mostrava alcune storie peculiari inerenti le figure del recuperatore e dell’indebitato.

Andiamo a vedere quali punti cardini venivano evidenziati in riferimento alla figura del recuperatore. Vogliamo sottolineare che non tutto quello che viene descritto e mostrato nel filmato viene condiviso da CrediFamiglia, ma propone spunti di discussione interessanti, volti soprattutto a sottolineare pratiche scorrette dal lato del recuperatore e dal lato del debitore.

Il recuperatore viene descritto come una figura che comprende diverse sfaccettature:

  • Psicologo per ascoltare e comprendere le persone con cui si viene a contatto;
  • Pronto a tutto, perché le situazioni da affrontare sono molteplici e di natura diversa;
  • Avvocato, perché deve conoscere la Legge ma deve anche essere in grado di prendere le parti dei propri clienti (i creditori);
  • Investigatore, perché spesso il sistema più facile per non pagare è sparire;
  • Attore, perché si trova a ripetere una stessa parte numerose volte durante il giorno.

Nel video viene consigliato di cercare sempre il contatto diretto con il debitore cercando di evitare intermediari di ogni sorta. Viene anche sottolineata l’importanza dei “terzi”, sottolineando come spesso sia facile ottenere informazioni da essi. CrediFamiglia però sostiene la tutela della privacy del debitore, di cui abbiamo già parlato in precedenza con riferimento alla tutela da parte del Garante.

Si parla inoltre di empatia, la capacità di entrare nella psiche dell’altra persona e comprendere al meglio i suoi sentimenti e pensieri. Viene però sottolineato come spesso si debba arrivare al punto, e quindi al recupero, senza badare troppo al contesto e alle peculiarità del debitore. CrediFamiglia, al contrario, sostiene un approccio più eticosostenibile e trasparente grazie alla figura del recuperatore che diventa anche consulente, in grado di comprendere le esigenze e la situazione, anche personale, del cliente.

A breve verranno analizzati gli spunti tratti da “Vite Da Recupero” sulla figura del debitore. Nel frattempo sottolineiamo come CrediFamiglia voglia apportare un approccio nuovo al recupero crediti, in cui recuperatore e debitore possano trovare una soluzione sostenibile e vantaggiosa per entrambi, frutto di un rapporto di fiducia, leale e trasparente.

Iscriviti alla newsletter

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione della Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE ) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da IFIS NPL S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.